AVIO CLUB VALLE DEI TEMPLI - AGRIGENTO

Scuola di Volo Certificata AeCI N. 461

SCUOLA DI VOLO PILOTA VDS







Scopri di più...

SCUOLA DI VOLO ELICOTTERO VDS








Scopri di più...

SCUOLA DI FONIA AERONAUTICA ITALIANO - INGLESE








Scopri di più...

Food & Sleep in Agrigento

Servizi

Documenti

Wifi Area

 wifi-area
Il Club dispone della connessione
ad Internet con accesso WiFi

Webcam

webcam-test



Aviosuperficie Agrigento Airfield: Coordinate: 37° 14’ 50” Nord / 13° 39’ 17” Est - Lunghezza 500 mt - Terra battuta - Elevazione 140 piedi - Orientamento 15/33 - Agrigento Radio 130.000

00001

Si è conclusa domenica 5 luglio con un raduno presso l'Avioclub Agrigento l'edizione 2015 del Grest dei ragazzi della Parrocchia Santa Teresa del Bambin Gesù di Agrigento.

Il Parroco Don Giuseppe Giammusso e la Responsabile del Grest Livia Corbo hanno accompagnato i ragazzi partecipanti al Grest durante la visita alle strutture del Club; tutti hanno dimostrato un caloroso interesse, come ovvio, verso gli aerei e gli elicotteri presenti nell'hangar e sulla pista.

DSC 0825Don Giuseppe ha impartito la benedizione a tutti i presenti ed alla sede dell'Avioclub Agrigento e non si è lasciato sfuggire l'occasione di provare per la prima volta il volo a bordo del velivolo ULM Tecnam P2000 RG del Socio-Pilota Salvatore Scannella. Al rientro non ha potuto fare a meno di esprimere la gioia provata durante questa esperienza.

All'evento conclusivo del Grest hanno partecipato anche alcuni Piloti aeromodellisti che hanno fatto volare elicotteri e droni.

00002 00003 00004
00006 Il volo di Don Giuseppe Giammusso
 >>> Photogallery >>>

(in collaborazione con Erica Grado)

esame di foniaSi sono svolti nella splendida cornice dell'Oasi dei Re adiacente alla Scuola Di Volo Mosquito diretta da Marco Fichera, organizzatrice del Corso e sede di esame, le prove di abilitazione alla Fonia Aeronautica degli Allievi dell'Avio Club Agrigento "Valle dei Templi".

La Commissione esaminatrice era composta dai signori:
Francesco Fracasso (Presidente ed Esaminatore), Mirko Giavarella (Esaminatore), Colonnello Giuseppe Sola (Segretario di Commissione e Docente del Corso).

Gli allievi hanno prima svolto la prova scritta (20 quiz) passando poi alla prova pratica consistente nell'utilizzo della cartografia aeronautica ed alla simulazione di un volo con colloquio terra/bordo/terra in spazi serei controllati e non controllati.

La commissione ha potuto valutare l'ottimo grado di preparazione del gruppo Piloti di Agrigento. Di seguito l'elenco degli abilitati:

Erika Grado - Fabio Provenzano - Cinzia Schinelli - Annalisa Carrino - Cristiano Agozzino - Alfonso Lo Zito - Francesco Matina - Sesto Giovanni Mattiolo - Salvatore Scannella - Pasquale Scibetta - Eddi Zorzini - Cataldo Carrubba - Antonino Ficarra - Giuseppe Lo Verme - Silvio Cuva

DSC 0556

>>> PhotoGallery >>>

Colonnello Giuseppe Sola

E' iniziato sabato 25 aprile il primo Corso di Fonia Aeronautica indirizzato a Piloti ed Allievi soci dell'Avio Club Agrigento.

A condurre le lezioni il Colonnello Giuseppe Sola (Pilota ed Istruttore con oltre 40 anni di servizio ai più alti livelli dell'Aeronautica Militare).

Il corso è organizzato dalla Scuola di Volo Mosquito di Marina di Modica (Presidente Raffaele Viscovo) e si terrà in varie sessioni nell'arco di due mesi per arrivare quindi all'esame di abilitazione.

Nella sezione Documenti - Fonia Aeronautica è scaricabile il Programma Didattico del Corso.

 

 

spadino-buttice-1214Si è svolta la notte di Natale, nella chiesa "Beata Maria Vergine del Carmelo" di Agrigento, in via Dante, la cerimonia di benedizione dello spadino del giovane allievo pilota Filippo Butticè, 20enne di Agrigento. Il giovane ha vinto il concorso per l’Accademia Aeronautica di Pozzuoli.
 
Lo spadino, simbolo di appartenenza ad una scuola di formazione militare, viene consegnato nelle mani degli allievi del primo anno dai frequentatori della terza classe; questo gesto rappresenta un importante passaggio di consegne, tradizioni e valori che si tramandano di generazione in generazione tra i frequentatori dell’Accademia aeronautica.
 
Il giovane, da sempre appassionato di volo, ha iniziato la sua esperienza aeronautica acquisendo l'attestato di volo da diporto sportivo presso la scuola dell'avioclub "Valle dei templi" di Agrigento, mentre si avvicinava alla realtà dell'Accademia.
 

000001(fonte: agrigentonotizie.it)

Il gelese Giuseppe Alabiso è tornato dalla sua impresa che lo ha portato, a bordo del suo ultraleggero, fino in Groenlandia. E' atterrato questa mattina, alle 11.30 circa, sull'aviopista di Agrigento, dalla quale era partito il 2 agosto scorso con l'intento di superare il suo stesso record del mondo, conquistato lo scorso anno, per il viaggio in ultraleggero da Gela a Capo Nord.

Alabiso ha raggiunto Nuuk dopo aver attraversato l'Austria, la Germania, il Belgio, la Scozia, l'Islanda, l'Isola Faroer, l'Inghilterra, il Lussemburgo e la Svizzera.

Una nuova prova, per il medico gelese, da aggiungere alla sua già "navigata" esperienza da pilota che lo ha visto, sempre a bordo del suo aereo, in giro per il mondo.

"E' stato molto difficile a causa di diverse difficoltà, sia di natura meteorologica che tecnica, ma ce l'abbiamo fatta", ha subito dichiarato Giuseppe Alabiso una volta giunto ad Agrigento. Durante la ricostruzione del suo lungo viaggio il pilota gelese racconta di grossi problemi in Belgio a causa di un forte temporale che lo ha costretto ad attraversare pericolose nuvole. E sulle Alpi Alabiso è stato costretto a ricorrere all'ossigeno: "Tremende nuvole - spiega - mi hanno costretto a salire a quota 16mila piedi, con grosse difficoltà per l'organismo e il motore sotto sforzo". Poi parla dell'emozione provata una volta giunto ad Agrigento: "Trovare tutta quella gente ad aspettarmi e, a sorpresa, mia moglie e i miei figli, mi ha fatto sentire veramente felice. Meglio di così è impossibile".

Adesso si attende la trasmissione di tutta la documentazione sul viaggio ai notai del Guinnes world record per l'omologazione del primato.

(fonte: agrigentonotizie.it)

alabiso-capo-nord-2014(fonte: agrigentonotizie.it)

Lo scopo del viaggio del medico e pilota di Gela è superare il record fissato lo scorso anno dallo stesso Alabiso, quando partì da Gela e raggiunse Capo Nord

E' partito questa mattina, decollando dalla pista dell'avioclub "Valle dei templi" di Agrigento, Giuseppe Alabiso, medico di Gela (Caltanissetta), già detentore del record per il volo in solitaria più lungo del mondo. Lo scopo di questa nuova avventura è superare il record fissato lo scorso anno dallo stesso Alabiso, quando partì da Gela e raggiunse Capo Nord dopo otto giorni, per un totale di 9200 chilometri percorsi e 54 ore di volo.

Il piano di volo di quest'anno prevede la percorrenza di 13mila chilometri, da Agrigento a Nuuk, in Groenlandia, attraverso l'Austria, la Germania, il Belgio, la Scozia, l'Islanda, la Groenlandia (tappa del record), l'Isola Faroer, l'Inghilterra, il Lussemburgo e la Svizzera. Questa volta le ore di volo saranno 75, da effettuare sempre in otto giorni.

"E' tutto dettato - ha affermato Alabiso - dalla voglia di superare se stessi e i propri limiti. Ci vuole un bel coraggio a portare a termine un'impresa mai provata da nessuno. Io ho voluto provare e ci sono riuscito; e una volta partiti è come se non ci si potesse più fermare. Vogliamo mettere la possibilità di poter ammirare paesaggi, uno più diverso dall'altro, tutti in una volta? E' bellissimo".

Continuando a parlare del volo dello scorso anno, Alabiso si è soffermato, adesso scherzandoci su, su tre momenti particolari di quella traversata: "Mi sono trovato ad avere, se così possiamo definirli, tre 'compagni di viaggio'. In Francia, in Russia e in Finlandia, infatti, per una serie di circostanze, vuoi un guasto alla radio con la conseguente impossibilità di comunicare, sono stato affiancato dai 'caccia' militari. Beh, non so se sia successo a qualcun altro. Mi piace considerarlo un altro mio 'piccolo' record".

L'atterraggio del ritorno avverrà sempre ad Agrigento. Chiunque volesse seguire in diretta il volo di Giuseppe Alabiso, può farlo cliccando su questo link: http://share.findmespot.com/shared/faces/viewspots.jsp?glId=0KibffBVOcXkqhPLU71S5xIG4TcUTyjTq.

(fonte: agrigentonotizie.it)

il video della partenza di Giuseppe Alabiso dal nostro campo di volo (courtesy Erica Grado)

esami-0414Venerdì 25 Aprile si è svolta la prima sessione di esami per il conseguimento dell'attestato di pilota VDS presso il nostro campo di volo.

A giudicare la preparazione teorico-pratica degli allievi l'esaminatore AeCI Comandante Generale Giovanni Patti.

I nuovi Piloti sono:
Michelangelo Palermo - Alfonso Palermo - Antonino Scibetta - Sesto Mattiolo - Filippo Butticè - Vincenzo Costanza - Alfonso Lo Zito

Istruttori: Com.te Stefano Pesucci - Sergio Salgaro

Al termine delle prove il Generale Patti non ha mancato di complimentarsi con allievi ed istruttori per l'ottimo grado di preparazione raccomandando comunque di non "mollare" sul piano dell'addestramento in vista del prossimo obbiettivo: l'abilitazione al trasporto del passeggero.

CAM00167-2(fonte: agrigentonotizie.it)

La pista è lunga 500 metri, tre aerei biposto sono a disposizione di chiunque abbia voglia di cambiare prospettiva e vedere la costa agrigrentina o l'entroterra da un altro punto di vista e per condividere la passione per il volo.

La passione per il volo diventa una realtà ben consolidata anche ad Agrigento grazie all'Avio club "Valle dei templi". Un progetto realizzato da Pasquale Scibetta, Fabrizio Campione, Giovanni Graceffa, stanchi di doversi spostare dalla città per praticare questo sport che amano tanto, insieme a Rosa Rizzo.

La struttura si trova in contrada Burrainiti, poco lontano dalla vecchia pista realizzata dagli americani dopo l'invasione di Agrigento nel 1943. "Ancora i lavori sono in corso - ha affermato Pasquale Scibetta, referente del club - stiamo realizzando una foresteria, l'hangar è in fase di ultimazione, ma è già possibile effettuare voli panoramici. Inoltre chiunque si aggiri nella zona con ultraleggeri può appoggiarsi a noi. Abbiamo anche già avviato una collaborazione con la protezione civile".

La pista è lunga 500 metri, tre aerei biposto sono a disposizione di chiunque abbia voglia di cambiare prospettiva e vedere la costa agrigrentina o l'entroterra da un altro punto di vista e per condividere la passione per il volo. "Presto inizieremo anche i corsi per l'acquisizione del brevetto di volo - conclude Scibetta - e speriamo che saranno in tanti ad avvicinarsi a questa favolosa disciplina".

(fonte: agrigentonotizie.it)

Ragione Sociale

Avio Club Agrigento Valle dei Templi
Contrada Burraiti Snc
Favara - Agrigento - Italy
Tel. +39 339 6145268
Email: info@avioclubagrigento.it
Email Certificata: avioclubagrigento@pec.it